martedì 2 agosto 2011

Tian d'estate



Finalmente torno online dalla nuova casa e riprendo la pubblicazione delle ricette preparate nelle ultime settimane. Anche se ci sono ancora mille cose da sistemare, come sempre la cucina è per me occasione per rilassarmi, quindi ho spesso volutamente ignorato gli scatoloni da svuotare per preparare finalmente dei piatti degni di questo nome. D'altra parte dopo gli ultimi giorni prima del trasloco a base di piatti super veloci o cibi pronti, il mio stomaco reclamava cibo sano e gustoso.
E poi devo dire che cucinare nella nuova cucina mi piace tantissimo, soprattutto nel tardo pomeriggio quando è inondata dalla luce del sole estivo.

Le zucchine saranno la costante delle prossime ricette vista l'abbondante produzione dell'orto di mio suocero.
Questa ricetta ha il vantaggio di sfruttare tutto quanto c'è di stagione: zucchine ovviamente, ma anche pomodori, erbe aromatiche. Si possono aggiungere a piacere anche le melanzane. E soprattutto permette di consumare il pane raffermo, che io odio buttare, e tengo sempre da parte per riciclarlo in qualche modo.

Ingredienti:
3 patate
6 zucchine di medie dimensioni
6 pomodori
250 grammi di pane raffermo
erbe aromatiche a piacere (io ho usato basilico, prezzemolo, salvia, maggiorana e timo)
un piccolo spicchio di aglio
olio extravergine d'oliva
sale

Procedimento:
Tritare nel mixer il pane con l'aglio e le erbe aromatiche e un cucchiaino raso di sale. Metterlo in una ciotola e condirlo con olio fino a renderlo umido.

Sbucciare le patate, lavare le zucchine e i pomodori.
Tagliare le patate e le zucchine a fette molto sottili, meglio se con una mandolina.
Tagliare i pomodori a fette o a cubetti.

In una teglia foderata di carta forno fare un primo strato di patate, poi uno di zucchine e infine uno di pomodori, condendo abbondantemente ogni strato con il pane alle erbe.
Conviene mettere molto pomodoro per evitare che il tian resti troppo asciutto: io avevo solo due manciate di pomodorini e ho usato quelli tagliati a dadini, ma sarebbe meglio fare lo strato di fette come con le altre verdure.

Procedere fino ad esaurimento degli ingredienti e infornare a 180 per 35 minuti circa.
Se le fette di patata sono molto sottili saranno sufficienti, altrimenti meglio qualcosa in più, magari coprendo la teglia con alluminio se la parte superiore comincia a scurire troppo.

Servire tiepido o freddo. E' ottimo anche il giorno dopo.

Per quanto riguarda il sale io ne metto poco perché trovo che le erbe compensano la poca sapidità, eventualmente si può non metterne nel pane e salare leggermente ogni strato.




9 commenti:

cristina ha detto...

Golosissimaaaaaaa e ottima per usare le tante verdure del mio orto
Grazie

°Glo83° ha detto...

un'idea bellissima...tra l'altro mi piacciono tantissimo le zucchine!!! ;)

Artù ha detto...

Le zucchine le adoro, anche io ho reso un pò monotematico il mio blog nelle pubblicazioni estive, ma sono così buone!!!!

cristina b. ha detto...

squisita!! e che pazienza hai avuto nel disporre le verdure, bravissima! il pane con l'aglio e le erbe va tritato nel mixer?
bacioni e auguri per la casa nuova :)

sotto mentite sfoglie ha detto...

Sì, il pane va tritato nel mixer. C'era un refuso nella ricetta e ho corretto!

Vinziana ha detto...

ciao! ben tornata!

Polly ha detto...

Mi sei mancata. Mi copio anxhe questa ricetta!!!
Polly

Anonimo ha detto...

Appena infornata con piccola variante...uno strato di mozzarella ;)

Sbirulina

sotto mentite sfoglie ha detto...

Ciao Sbirulina, con l'aggiunta di formaggio diventa un fantastico piatto unico!